Come sapete CentOS 5 EOL è (Fine della vita) dal 31 marzo 2017. Che conduce al seguente problema molto interessante:

# yum update
Loaded plugins: fastestmirror, security
Loading mirror speeds from cached hostfile
YumRepo Error: All mirror URLs are not using ftp, http[s] or file.
 Eg. Invalid release/
YumRepo Error: All mirror URLs are not using ftp, http[s] or file.
 Eg. Invalid release/
removing mirrorlist with no valid mirrors: /var/cache/yum/extras/mirrorlist.txt
Error: Cannot find a valid baseurl for repo: extras

 

Il problema è che brevi liste di specchi CentOS 5 già calci e tentare di ottenere direttamente contenuto ottenuto dopo rifiuto:

# curl 'http://mirrorlist.centos.org/?release=5&arch=i386&repo=os'
Invalid release

 

In generale, nel complesso l'idea più prudente per reinstallare il latta con una distribuzione normale che supporta l'aggiornamento di lavoro distributiva. Purtroppo il mio non è il caso e non si distinguono come opzione sul tavolo. Così abbiamo dovuto giocare un po 'zingara schema – cominciare a usare specchio Vault. Al momento creatura del tutto chiara e la sanità mentale sapere, Non voglio ricevere tutti gli aggiornamenti che non è lo scopo dell'esercizio, e vogliono solo avere lavorare con yum per installare il pacchetto che ho bisogno. A tale scopo commentata tutte le variabili mirrorlist e aggiungere baseurl in /etc/yum.repos.d/CentOS-Base.repo. Infine arriviamo pronti contro termine yum del tipo di


[base]
name=CentOS-$releasever - Base
#mirrorlist=http://mirrorlist.centos.org/?release=$releasever&arch=$basearch&repo=os
baseurl=http://vault.centos.org/5.11/os/i386/
#baseurl=http://mirror.centos.org/centos/$releasever/os/$basearch/
gpgcheck=1
gpgkey=file:///etc/pki/rpm-gpg/RPM-GPG-KEY-CentOS-5

#released updates
[updates]
name=CentOS-$releasever - Updates
#mirrorlist=http://mirrorlist.centos.org/?release=$releasever&arch=$basearch&repo=updates
baseurl=http://vault.centos.org/5.11/updates/i386/
#baseurl=http://mirror.centos.org/centos/$releasever/updates/$basearch/
gpgcheck=1
gpgkey=file:///etc/pki/rpm-gpg/RPM-GPG-KEY-CentOS-5

#additional packages that may be useful
[extras]
name=CentOS-$releasever - Extras
#mirrorlist=http://mirrorlist.centos.org/?release=$releasever&arch=$basearch&repo=extras
baseurl=http://vault.centos.org/5.11/extras/i386/
#baseurl=http://mirror.centos.org/centos/$releasever/extras/$basearch/
gpgcheck=1
gpgkey=file:///etc/pki/rpm-gpg/RPM-GPG-KEY-CentOS-5

Finalmente giocare un yum pulire tutti && yum update. Ако всичко завърши без да получим грешка значи сме завършили успешно схемата и можем спокойно да си инсталираме остарелите пакети.

 

Mozilla Thunderbird

L'idea è la stessa nella mia posizione Firefox database VUOTO e REINDEX. Da qualche tempo calci rebradinranite versioni di Debian dei prodotti Mozilla. Durante la migrazione di Icedowe Thunderbird pensato, Non sto deframmentare il database di, e finora nel mio client di posta elettronica sono scaduti gran quantità di lettere, account di posta elettronica e server, Utenti e password. Lo script è identico a quello del mio precedente post con solo lievi modifiche per dove cercare i file 🙂

versione per Linux

for db in $(find ~/.thunderbird/$(grep Path ~/.thunderbird/profiles.ini | cut -d'=' -f2) -maxdepth 1 -name "*.sqlite" -type f)
do
echo "VACUUM ${db}"
sqlite3 ${db} VACUUM
sqlite3 ${db} REINDEX
done

versione del sistema operativo Mac

for db in $(find ~/Library/Thunderbird/$(grep Path ~/Library/Thunderbird/profiles.ini | cut -d'=' -f2)  -maxdepth 1  -name "*.sqlite" -type f)
do
echo "VACUUM && REINDEX ${db}"
sqlite3 "${db}" VACUUM;
sqlite3 "${db}" REINDEX;
done

A differenza di cartella del profilo di Firefox che di Thunderbird è abbastanza sulla strada giusta (spazio без) e non dover fare il cambiamento delimitatore.

Sin da quando google ha iniziato ad apprezzare siti https, avendo più massa installazione di SSL- e dove è possibile. Nel complesso, oltre alle altre molestie per server che abbiamo e il degrado in velocità. La cosa buona è, che HTTP2 lo standard per più di un anno e mezzo è integrato in tutti i principali browser e server e supporto http sufficientemente stabile. Purtroppo non c'è nessun pacchetti debian stabili per tenere i server http principale HTTP2. Le versioni che sono necessarie per noi operare HTTP2 sono come segue:

Mešanicata per me è grande e secondo da utilizzare dipende da apache o nginx. Ancora non sto giocando a scatenarsi su apache http2 debian 8 Da allora non hai mai avuto, ma averlo così repoto backports, Non sarà un grosso problema. Per nginx ha già giocato più volte. Nel complesso, i passaggi sono pochi e relativamente semplici:

  1. Aggiungere i repo ufficiale di nginx – Debian è 1,6 x vesiâta. 🙄
  2. Installare openssl te stesso da backports è attualmente 1.0.2 (k) – Quello che ci serve per ALPN manutenzione per tutto funziona ed è veloce
  3. si installa il devscripts – Questo è il momento di condividere che verrà bildnem il nostro pacchetto, poiché il funzionario viene compilato con openssl 1.0.1 t che non funziona ALPN e non il browser rispondere bene e funziona solo se giri http2 esso
  4. inkrementirame la versione di non tenere i pacchetti come ciganiâta e c'è una nuova versione solo per sinkenm sorsovete

Iniziamo passo dopo passo

Aggiungere i repo nginx

deb http://nginx.org/packages/debian/ codename nginx
deb-src http://nginx.org/packages/debian/ codename nginx

Aggiungere una libreria di k dev openssl 1.0.2 e altrimenti bildnem nuovo con 1.0.1 io t è la destinazione


echo 'deb http://ftp.debian.org/debian jessie-backports main' | tee /etc/apt/sources.list.d/backports.list

apt update && apt install libssl-dev -t jessie-backports

 

Ora attaccato al suo aggiungere le librerie necessarie per la compilazione di nginx


apt install devscripts

apt build-dep nginx

mkdir nginx-build

cd nginx-build

apt-get source nginx

Se si sta lavorando correttamente si dovrebbe avere una struttura come


~/nginx-build # ll
total 1004
drwxr-xr-x 10 root root   4096 Feb 21 18:37 nginx-1.10.3
-rw-r--r--  1 root root 103508 Jan 31 17:59 nginx_1.10.3-1~jessie.debian.tar.xz
-rw-r--r--  1 root root   1495 Jan 31 17:59 nginx_1.10.3-1~jessie.dsc
-rw-r--r--  1 root root 911509 Jan 31 17:59 nginx_1.10.3.orig.tar.gz

Entra papta in cui la sorgente decompresso di nginx nel mio caso e nginx-1.10.3 eseguire comandi con i quali incrementare la versione, Io personalmente preferisco aggiungere 1 Questa build

debchange --newversion 1.10.3-1

Dopo aver aggiunto un changelog e può procedere alla compilazione effettiva

debuild -us -uc -i -I -b -j6

Una piccola precisazione sulla configurazione del comando:

-noi - uc dicono che lo script non a “firmato” .file DSC e modifiche.. -Ho e -Ho rendere lo script per ignorare i file per il controllo della versione. -B per generare un pacchetto binario unico. -j come con fare quanti processo parallelo di ricompilare 🙂

 

Una volta che hai completato il processo di cui sopra dovremmo installare i nostri nuovi pacchetti. Se avete già installato nginx è meglio disinstallarlo

apt remove nginx nginx-*

Inoltre non è una cattiva idea di fare un backup della cartella di nginx in / etc. In generale, un aggiornamento da 1.6.5 a 1.10.3 Non avevo drammi, ma non si sa mai. Nuove paktei si trovano nella cartella dal piano superiore e devono essere installati con un comando come:

dpkg -i ../*.deb

Se tutto è andato bene si rimane solo per eseguire processo di nginx e può essere configurato HTTP2 non è più obiettivo di questo articolo.

Separazione non è in parole,
separazione viene silenziato,
nella paura, qualcosa che perderà,
nella paura, che nulla.
Separazione non è il momento,
che ti lasciano in pace,
in cui si prende il tuo addio,
separazione è quindi…

Un trucco intelligente per migliorare la velocità di Firefox come Vacuums SQLite basato i suoi dati. processo di vuoto Gocce database come lei quindi deframmentare, diminuzione della dimensione e della domanda rende più veloce, utilizzo del disco più efficiente ed eventualmente diminuita carico sul disco come letto nella sequenza di settori me. In genere questo vale per qualsiasi database che non aspirare automaticamente / defrag te.

Il processo per la deframmentazione del database di Firefox è piuttosto banale – eseguire VUOTO db-file di sqlite3 il profilo directory di firefox. In Linux la strada è di solito ~ / .mozilla / firefox / random-name.default. In generale, si deve solo 1 la directory in .mozilla / firefox, se si dispone di più è possibile controllare ~ / .mozilla / firefox / profiles.ini nella directory corretta è il profilo del tuo browser. Dal momento che non impegnato per eseguire il processo conteggiati manualmente semplice script per la deframmentazione dei database:

for db in $(find ~/.mozilla/firefox/$(grep Path ~/.mozilla/firefox/profiles.ini | cut -d'=' -f2) -maxdepth 1 -name "*.sqlite" -type f)
do
   echo "VACUUM ${db}"
   sqlite3 ${db} VACUUM
   sqlite3 ${db} REINDEX
done

Dopo aver eseguito la richiesta di script nella storia-mera lisika carica è significativamente più veloce. Script supponiamo che con piccole modifiche possono essere utilizzati in Mac OS.

P.S Ето варианта и за Mac OS X – testato su Mac OS X Sierra. Un delimitara per forzare qualsiasi nuovo ordine per lo spazio nel percorso della cartella che contiene il profilo di Firefox

OIFS="$IFS"
IFS=$'\n'
for db in $(find ~/Library/Application\ Support/Firefox/$(grep Path ~/Library/Application\ Support/Firefox/profiles.ini | cut -d'=' -f2)  -maxdepth 1  -name "*.sqlite" -type f)
do
echo "VACUUM && REINDEX ${db}"
sqlite3 "${db}" VACUUM;
sqlite3 "${db}" REINDEX;
done